Luoghi
Cutrofiano nella Guida del Touring Club: il prossimo weekend grande festa
venerdì 17 maggio 2019

Sabato 18 e domenica 19 la quarta edizione della rassegna che nasce per far scoprire i percorsi turistici della ceramica.

La città di Cutrofiano è nella Guida del Touring Club, la più autorevole rivista nel campo turistico, con 125 anni di storia alle spalle. Il percorso del turismo della Ceramica in Italia si può fare in 40 città italiane riconosciute dal Ministero tra cui spicca l’unica città salentina che ha puntato sull’artigianato di tradizione. Nella guida nazionale sono dedicate ben tre pagine a Cutrofiano, che raccontano anche quello che c’è da vedere: il museo, le opere degli artigiani e altro. Questo nuovo traguardo viene festeggiato con una manifestazione che esalta le radici, l’artigianato e le tradizioni della comunità salentina. La Città di Cutrofiano, "Città di affermata tradizione ceramica"è lieta di presentare la Seconda Edizione di “Buongiorno Ceramica” la festa diffusa della Ceramica Italiana promossa e organizzata da AiCC – Associazione Italiana Città della Ceramica. 

Si tratta di giornate alla scoperta della ceramica artistica e artigianale italiana, tra antiche tradizioni e nuove sensibilità. La quarta edizione della rassegna si svolgerà sabato 18 e domenica 19 maggio 2019.

Durante i due giorni saranno organizzate aperture straordinarie di botteghe ceramiche, del Museo della Ceramica di Cutrofiano, di studi e atelier, visite guidate, attività per bambini, performance live, ma anche incontri, musica e tanto buon cibo!

La manifestazione ha l’obiettivo di unire in una grande comunità tutti gli artisti e artigiani della ceramica, per una mobilitazione della creatività e del saper fare artigiano; ma è anche l’opportunità per conoscere da vicino i ceramisti e cimentarsi in prima persona nella creazione di un’opera al tornio, nella modellazione e nella decorazione dell’argilla.

“Abbiamo voglia di crescere e di metterci continuamente in gioco - ha affermato in conferenza stampa il sindaco Oriele Rolli - Siamo tra le 40 città italiane della ceramica e vogliamo promuovere il turismo della ceramica e il nostro artigianato di tradizione, consapevoli che investire su questo patrimonio culturale possa far crescere la nostra città”. 

Sono previste diverse attività che si svolgeranno durante la rassegna. Cutrofiano è stata inserita all’interno di un Progetto di Confindustria Ceramica (Mater Ceramica) che si propone di mappare e documentare la realtà ceramica italiana e di rafforzare la competitività e la presenza della ceramica industriale, artigianale e artistica sul mercato internazionale.

Ieri è stata presentata al pubblico la guida “Le Città della Ceramica” realizzata da Touring Club Editore in collaborazione con Associazione Italiana Città della Ceramica, che invita a conoscere e appassionarsi alla grande e prestigiosa tradizione italiana dell’arte applicata, seguendo il fil rouge delle sue città, corredate da un breve profilo di visita dei principali monumenti e dei musei specializzati.

Ricomponendo il mosaico delle 40 «città della ceramica» distribuite lungo la penisola e le isole, rinomate per la loro perizia manifatturiera, la guida offre approfondite schede che illustrano la storia, le modalità produttive, le caratteristiche decorative, le peculiarità distintive di ciascuna di esse, attraverso le invenzioni dei suoi maestri ceramisti che nei secoli hanno fabbricato e decorato vasi, piatti, oggetti di uso quotidiano o celebrativo.

 

Buongiorno Ceramica è strettamente collegato al grande evento dedicato all’arte figula di Cutrofiano che è la Mostra Mercato della Ceramica Artigianale che si svolge ogni anno ad agosto ed arrivata ormai alla 47° edizione. Di anno in anno la rassegna cresce ed aumenta il suo appeal sul territorio, consolidando la sua presenza tra i maggiori eventi in programma nell’estate salentina.  

 

La 46° edizione si è chiusa con un grande successo di pubblico stabilendo circa 30.000 presenze in dieci serate per l'esposizione diffusa delle rinomate maioliche, famose in tutto il bacino del Mediterraneo. Il programma della Mostra Mercato della Ceramica, è un’opportunità straordinaria per tutti i visitatori, che possono vivere un’esperienza immersiva in all’insegna della storia e della tradizione popolare e folkloristica figula salentina.

“Sono orgogliosa del percorso che sta facendo la città di Cutrofiano - spiega Loredana Capone, assessore Industria turistica e culturale, Gestione e valorizzazione dei beni culturali della Regione Puglia  - Perché sta dimostrando di essere consapevole del valore del proprio patrimonio, e non solo di quello monumentale, come invece troppo spesso accade, ma anche di quello immateriale. Questo significa che finalmente stiamo passando dal semplice possesso dei beni culturali all’idea che questi beni diventano ricchezza solo se riusciamo ad unirli alla storia del nostro territorio, se sappiamo valorizzarli con progetti di gestione e fruizione che siano capaci di rispondere ai fabbisogni contemporanei”. 

 

“Destinazione turistica non si nasce, si diventa e si diventa organizzandosi. Come sta facendo Cutrofiano, raccontando la sua storia, la vita delle sue comunità, dei suoi maestri artigiani, attraverso l’arte della ceramica. È fondamentale, oggi, far comprendere che c’è una tipicità. Lo è per i cittadini, e per i turisti. Ma raccontare sé stessi non basta, occorre fare rete. Ecco che, allora, essere all’interno della guida della Città Italiana della Ceramica del Touring Club, insieme ad altre 40 città, è una grande opportunità per costruire sinergie, attrarre interesse e stimolare nuove economie”.