Cronaca
Minacce e vessazioni nei confronti del nonno: nipote trasferito in carcere
domenica 5 maggio 2019

Il provvedimento è scattato su segnalazione dei carabinieri della stazione di Calimera.

Nel pomeriggio di sabato, a Calimera, i carabinieri della stazione locale, hanno arrestato un 24enne del posto, già noto alle forze dell’ordine e sottoposto ai domiciliari.

Il provvedimento è scaturito a seguito della richiesta di aggravamento della misura proposta dai carabinieri per comportamenti vessatori e minacciosi del giovane nei confronti del nonno paterno con lui convivente. L’arrestato è stato condotto in carcere.